Maschera all’Argilla verde e Amido di Riso.

maschera all'argillaLeggendo molte routine viso sugli altri blog mi rendo conto che non sono per nulla metodica con le maschere viso.
Mi dimentico costantemente, mi viene in mente quando sto facendo altro… guido, sono al lavoro, faccio le pulizie…. e poi la sera sono talmente rinco che ovviamente non lo faccio mai!

E allora ho deciso di provare a programmare, come faccio con il lavoro tenendo conto che mentre faccio la maschera posso fare anche altro!
Scriverò sull’agenda anche questi “appuntamenti con me stessa” in modo che ci sia qualcosa che mi spinga a farlo!

Ieri sera ho cominciato con il riesumare questa maschera all’argilla purificante ed addolcente!
E’ una variazione che ho pensato per la mia pelle mista secca alla classica maschera all’argilla verde impastata semplicemente con acqua, che per me risulta un po’ troppo aggressiva.

Come sapete l’argilla verde ha moltissime proprietà e può essere utilizzata in molti modi.
Da Mediblog.it

Le principali proprietà curative dell’argilla verde sono:

Antisettica e battericida: l’argilla curativa è in grado di contrastare l’attività dei batteri senza recare alcun danno all’organismo umano. L’argilla neutralizza solo le eccedenze di batteri ma non ostacola la moltiplicazione e ricostruzione cellulare. E’ utilissima per eliminare i parassiti intestinali e per ristabilire l’equilibrio della flora microbica danneggiato da enteriti, coliti, colibacillosi.

Antitossica: l’argilla verde è un ottimo rimedio contro avvelenamenti da sostanze tossiche. Grazie alla sua nota capacità assorbente facilita l’espulsione di veleni dall’organismo.

Cicatrizzante: attraverso le sue qualità basiche (a pH quasi neutro) esercita un’influenza come biocatalizzatore dell’organismo ossia favorisce la totalità di reazioni chimiche necessarie alla sopravvivenza come la coagulazione del sangue e la rigenerazione della pelle. Questa proprietà dell’argilla viene usata sia per curare ferite esterne sia per curare l’ulcera gastroduodenale.

Energizzante: l’argilla racchiude vari minerali e oligoelementi che vengono trasmessi all’organismo attraverso le membrane delle cellule del corpo. L’argilla ha un’azione molto efficace nei disturbi articolari, in caso di fratture e nelle anemie

L’amido di Riso invece ha proprietà antinfiammatorie ed idratanti. E’ utile quindi per calmare irritazioni e rossori e è un alleato delle pelli secche.

La mia pelle è mista e sensibile, un po’ unta nella zona T e molto secca sulle guance. Ovviamente si arrossa anche molto facilmente! Ogni tanto ho anche qualche brufoletto sulle zone secche e quindi ho provato a fare questa maschera mischiando i due ingredienti per mitigare un pochino l’azione dell’argilla, calmare eventuali rossori della mia pelle e idratarla nel frattempo.

Ingredienti: 

1 cucchiaini di argilla verde ventilata
2 cucchiaini di amido di riso
mezzo cucchiaino di olio di mandorle o jojoba.
acqua q.b.

Preparazione della maschera all’argilla

Mischiare tutti gli ingredienti in una ciotolina. Aggiungere acqua a sufficienza per rendere il composto spalmabile con pennello o con le dita sul viso.
Applicare la maschera all’argilla abbondatemente su tutto il viso e lasciarlo in posa massimo 10 min senza farla seccare troppo.
Risiacquare con acqua tiepida ed eventualmente aiutandosi con un panno di microfibra o una spugnetta.

La pelle appare subito più fresca e luminosa.

La faccio su tutto il viso solo ogni tanto… come ho detto non sono molto costante…  Più spesso la applico anche solo sulla zona T. Ora la inserirò a dovere nel mio piano d’attacco!

Siccome ne rimane sempre un po’, rincorro Fede per tutta casa e la faccio fare anche a lui! ^-^

Voi che marchere preferite?
Alla prossima!

 

25 thoughts on “Maschera all’Argilla verde e Amido di Riso.”

  1. S says:

    La proverò di sicuro!
    Mi piacciono queste soluzioni fai da te con prodotti naturali!
    un bacio!
    S

    http://s-fashion-avenue.blogspot.com

  2. Ery says:

    Noooo! mi manca l'argilla, non posso provarla subito! 🙁

  3. F.L.A. says:

    Guarda un pò da noi cosa c'è x te…
    Bacioniii!

  4. Manuki says:

    @S: Grazie per essere passata! fammi sapere se la provi!

    @Ery: hmmm mi sa che quello è un ingrediente proprio fondamentale! 😉

    @F.L.A.:Grazie ragazze!!

  5. Venus In Virgo says:

    Love these naturals! great post 🙂
    OMG! You came so close to my giveaway…don't worry more contests coming soon! ZXOXO

  6. sabrys says:

    Se ti consola nemmeno io sono molto costante,anzi per niente XD
    Comunque bella ricettina,dovrei procurarmi gli ingredienti 😉

  7. ella says:

    Mi piace questa ricettina…..vorrei tanto provarla…cercherò di procurarmi l'argilla 😉 x quanto riguarda la costanza…beh scriverei un libro x la mia mancanza ,l'unica cosa che x adesso riesco a fare quasi tutte le volte è un impacco di hennè neutro prima dello shampoo….nn ne posso + fare a meno..i miei capelli subito dopo sono MERAVIGLIOSI…forse è questo che mi tiene ancora ad essere costante sull'hennè,il fatto che i benefici li vedi subito….ciauuuuuu bacio 🙂

  8. Manuki says:

    @ella:
    Interessante… Effettivamente mi sono concentrata molto sulla pelle e meno sui capelli…
    Sto finendo un po' di rimasugli e questo week-end vorrei provare a fare il Cowash.
    Terrò in considerazione anche l'Henné netro. Le cose che danno benefici immediati piacciono molto anche a me!

  9. i_sogni_della_ele says:

    grazie a te, si ho deciso di tenere un solo blog per poterlo seguire con maggior costanza!!!

  10. Manuki says:

    Grazie Tytty! Grazie Ele! Aggiungo nel post che ho già scritto per ringraziare anche voi!

  11. Eruannie says:

    Ciao! Grazie per esserti iscritta al mio blog 🙂 ricambio la gentilezza perchè ho visto un sacco di cose interessanti anche qui! 🙂
    a presto 😉

  12. chi è Maglie Canaglie?? says:

    nella mia routine, le maschere sono sempre assenti e raramente scrubbo.
    e' che d'estate con l'aria condizionata andrebbero fatte…
    la tua ricetta me la segno perché voglio proprio provarla..

  13. Marta says:

    è riduttivo dire che adoro il tuo blog! 🙂
    molto bellina questa maschera! Posso chiederti dove hai trovato l'amido in polvere? io lo trovo solo in cannoli 🙁 a forza di triturarlo mi sono venute le braccia di un canoista!!!

  14. Stefy says:

    devo provarla!!!

    Grazie, utilissimo post ^_^

  15. Manuki says:

    @Eruannie: Mi iscrivo e commento sempre se penso che un blog valaga la pena di essere seguito!

    @Maglie Canaglie: Per questo ho scritto il post, nella speranza di "impegnarmi" di più!

    @Marta: Grazie del complimento ma tu non sei da meno! Ho postato su FB il tuo tutorial per la palette! Fantastico dico davvero! Mai visto una palette fatta così bene! Altro che custodie dvd!
    Ti ho risposto sul tuo blog per l'amido: Risposta breve al supermercato (Maxisimply gruppo SMA) nel reparto igiene personale

    @Stefy: Fammi sapere!

  16. ParaNoir says:

    Io sono un ragioniere… Frustrato, preciso, al limite della pedanteria. Ci ho messo del tempo, ho fatto un sacco di sforzi, ma adesso la mia costanza riesce a terrorizzare pure mia madre che è più precisa di un matematico ossessivo-compulsivo… XD Il problema è solo resistere un pochino: quando inizierai a vedere i benefici, vedrai che ti verrà più facile. Comunque sono qui a sostenerti… FORZAAAAAAAAAA! Blog bellissimo! Bacini. P.S. ma con le famigerate 3 fasi di Clinique, eri costante? 🙂 :*

  17. Manuki says:

    @ParaNoir: io sono un Ingegnere XD ma non sono precisa nelle cose che riguardano me…. non sono nemmeno ordinata a casa! In ufficio sì!
    Con le 3 fasi ero costante perchè era la routine della mattina, al posto del sapone… ma se mi devo ricordare di fare una cosa una volta alla settimana finisce che passano mesi! 🙂
    Grazie per il sostegno… ora che ci penso potrei cercare un widget che mi aiuti!!! Buona notte|

  18. Cipria says:

    Bella bella questa ricettina! Devo procurarmi gli ingredienti e la provo!

  19. Cri.Cri says:

    caspita nn conoscevo la "variante" con l'amido di riso! proverò! =)

  20. Alyces77 says:

    io ho comprato il tubo intero dell'argilla Argital (argilla morbida e non in polvere) e la uso da sola sul viso, lasciandola circa 15 minuti o fino a quando non comincia bruciare; sì perchè ho la pelle sensibile e con acne e quindi a volte capita, soprattutto se la sera prima ho applicato le tetracicline che la pelle bruci.
    Ma è un dolore passeggero, rimuovo con acuqa tiepida et voila!
    Pelle liscissima e luminosa!

  21. Divagazioni artistiche says:

    Ciao Manuki, volevo chiederti dove comorare l'amido di riso, ho cercato in diversi supermercati ma non ho mai trovato nulla 🙁
    Grazie 🙂

  22. Manuki says:

    @tutte Provate provate ragazze! Sappiatemi dire!

    @Divagazioni artistiche: io lo trovo qui a Milano nella catena dei Supermercati Simply Market e si trova nella zona delle cose per il bagno, a volte anche tra quelle dei bambini.
    Spero che tu riesca a trovarlo!

  23. Divagazioni artistiche says:

    grazie :), speriamo!

  24. Dharma says:

    Bella ricetta la citerò nel prossimo post

I vostri commenti...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.