Attrezzatura per la Saponificazione

Prima di passare all’elenco delle attrezzature che ci possono servire vorrei precisare alcune cose fondamentali del processo di saponificazione:
  • Bisogna pesare con assoluta precisione gli ingredienti; anche la minima differenza può rovinare tutto. Ci dobbiamo quindi avvalere di una bliancia di precisione che pesi al grammo o meglio ancora decimo di grammo.
  • I grassi e la soluzione caustica devono essere miscelati alla temperatura ottimale, quindi dovremo avere necessariamente un termometro che misuri temperature fino ai 90-100°C
  • Il calore deve essere preservato per almeno le prime 24 ore, isolando gli stampi dove coleremo il sapone.
  • Essendo la soluzione caustica molto basica potrebbe corrodere alcuni materiali, rovinandoli e pregiudicando la buona riuscita dell’esperimento ma anche la nostra salute, quindi bisogna prestare molta attenzione alla nostra attrezzatura!


    Ora possiamo passare all’elenco dell’Attrezzatura:
    Vediamo quindi di cosa abbiamo bisogno e cosa evitare. Io solitamente utilizzo:

    • Una bilancia elettronica precisa al grammo per i grassi.
    • Una bilancina precisa al decimo di grammo per pesare la soda.
    • Un termometro che misuri da -10 a +110 per misure le temperature della soluzione caustica e dei grassi.
    • Una pentola di acciaio inox con bordi alti per scaldare i grassi e fare il sapone.
    • Una caraffa in vetro o ceramica resistenti alle alte temperature per dissolvere la soda nel liquido.
    • Cucchiai di acciaio inox per dosare.
    • Cucchiai di legno da sostituire con una certa frequenza.
    • Ciotole di vetro o plastica dura
    • Pipette per dosare le profumazioni (non essenziale)
    • Un frullatore a immersione, tipo minipimer. Ce ne sono anche da 10-20 euro che potete dedicare a questo scopo se non avete quelli lavabili in lavastoviglie.
    • Stracci puliti o carta assorbente per pulire eventuali schizzi.
    • Uno scatolone e vecchie coperte per avvolgere gli stampi e tenerli caldi. Io utilizzo anche le “patatine” di polistirolo degli imballi creando un fondo con dei vecchi pile, adagiando gli stampi chiusi e poi versando le patatine tutt’intorno. Sopra a tutto un altro pile.
    L'attrezzatura fondamentale
    L’attrezzatura fondamentale

    I materiali da evitare:



    • Rame
    • Alluminio
    • Ferro
    • Antiaderenti

    Importantissima è lAttrezzatura di sicurezza:

    • Guanti di gomma da cucina
    • Occhiali di protezione trasparente o occhialini da piscina.
    • Mascherina per evitare l’inalazione dei vapori della soda.
    • Un grembiule, preferibilmente in tessuto gommato.
    • Aceto, che serve per neutralizzare la soda o la soluzione caustica qualcosa venga in contatto con pelle, mobili e qualsiasi cosa che possa essere intaccato e rovinato.

    Nota Bene: Le attrezzature di sicurezza vanno indossate ogni volta che si pesa la soda, si prepara la soluzione di liquido e soda, si versa la soda nei grassi e si mescola il sapone, si versa il sapone nello stampo. I guanti vanno indossati anche per maneggiare il sapone fresco di pochi giorni poichè la saponificazione non è ultimata e il composto è ancora molto basico.

    Per tutto quello che vi serve sapere riguardo alla saponificazione cliccate sul Tab “Sapone” nel menù sotto il titolo!

    Alla prossima!

    ENGLISH: Soap making is a matter of mixing ingredients to obtain an output that will directly and enormously rely on with the amount of the ingredients we mix together.
    Listed below are some of the basic tools that you will be needed in making soap:

    • Digital scale
    • Thermometer 
    • Stainless steel boiling pot
    • Glass vase or Pirex measuring cup
    • Measuring spoons 
    • Wooden spoons
    • Wooden sticks
    • Clean rags or cloth 
    • Mixing bowls
    • immersion blender 

    Protection gear is really necessary:

    • Hand gloves 
    • Goggles or eye protection gear 
    • Surgical Mask
    • Apron
    • Vinager (to neutralise Lye whenever it’ll come in contact with hands or forniture)

    Because lye is a strong solution, it is highly advisable not to use aluminum, copper, Iron or non sticky pans, as these will corrode easily.
    Always use protection gear when handling lye and fresh soap.

    Take Care!
    Manuki

    16 thoughts on “Attrezzatura per la Saponificazione”

    1. Isamaur says:

      Mi alletta molto questo post, l'idea di fare un sapone a casa, con le mie mani, ma sono troppo pigra per potermi attrezzare e fare tutto. Purtroppo preferisco comprarlo bello e pronto, anche se c'è un abisso con questi home made 🙂
      Un carissimo abbraccio!

    2. Sere no Sekai says:

      Bellissimo post!
      xoxo

      Se vuoi venire da me c'è un bellissimo Giveaway!

    3. micia says:

      Preferisco comperarlo, troppo tempo!
      Ma penso che, al contratrio di me, chi lo fa, fa benissimo, anzi può essere anche utile per qualche regalino.

    4. Alememe says:

      L'idea di farmi i saponi da me mi frulla per la testa da mesi e mesi, ho comprato la soda, ho i recipienti, mi sono informata sulla saponificazione e sui rischi. Peccato che non mi muovo a comprare il frullino e il termometro.. mi devo decidere..sob sob.

    5. Stefy says:

      Ti stimo Manu!!! Io sono una frana con queste cose: farei solo danni! Bellissimo post

    6. Dony says:

      il sapone è una di quelle cose che ancora non ho provato a fare, ottimo ed utilissimo post ^_^

    7. Molkinaify says:

      E dopo questo post, la mia ammirazione cresce ancora di più… Io faccio danno anche solo per bollire le uova!! xD

    8. Manuki says:

      Ma no ragazze!!! E' facilissimo!
      Vedrete! Ho in serbo anche una piccola sorpresa video… quando finirò di editarla!

    9. kiki make-up says:

      davvero molto curioso questo post appena avrò un pò di tempo proverò a farlo 🙂
      grazie mille per l'idea 🙂

    10. mnemozina says:

      Vorrei proprio armarmi di pazienza per l'estate e farlo 🙂

      Grazie di essere tra le mie prime follower!

    11. Vintage Makeup says:

      This is so cool! 🙂 Great post hun

    12. nicolpaco says:

      bellissimo questo post!!!! ci voglio provare! sembra un pochetto difficile, spero di non fare troppi danni o almeno di avere un risultato per lo meno decente!

    13. Angelina says:

      Manu mi hai fatto venire voglia di provare a farlo!!! Se mai metterò in pratica ti farò sapere i risultati, visto che sei stata la mia musa ispiratrice 🙂

    14. Mila says:

      Bellissimo post!!!L'idea di preparare il sapone da sola mi piace molto…Se ci provo ti faccio sapere! 🙂

    15. Sissi says:

      Complimenti, sei molto brava e precisa nel descrivere i passaggi 😉

    16. Eclisse OttantaTre says:

      ci sto penbsando seriamente ma devo comprare un mucchio di roba, il frullino ad immersione, i guanti, gli stampi…. intanto leggo gli altri tuoi post!!! ^_*

    I vostri commenti...

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.