Review OPI – Avojuice Skin Quenchers Peach

Eccomi a voi con la seconda review per la partecipazione al concorso OPI Italia indetto da Fabyline srl in qualità di importatore ufficiale OPI in Italia.

Il prodotto che mi è stato inviato è una mini taglia di Avojuice Skin Quencher Hand & Body Lotion nella profumazione Pesca.

OPI descrive questa crema così:

La dolce e morbida fragranza della pesca appena colta! Con le notevoli proprietà emollienti dell’estratto di Pesca. L’Avocado nutritivo e l’estratto di Aloe donano un effetto lenitivo.

Prima di partire con il cuore di questa review mi sento di dover chiarire un paio di cose.
Chi mi legge da un po’ già lo sa, ma voglio esplicitare anche in questo post la mia posizione.
E’ ormai qualche anno che, almeno per quanto riguarda detergenti e creme, sto utilizzando esclusivamente prodotti Naturali ed Eco-bio. In particolare poi per le creme preferisco i prodotti esclusivamente Eco-Bio. Non è per principio che ho fatto questa scelta ma per una reale differenza che ho sperimentato in prima persona. Anche l’ambiente sicuramente giova di questa scelta, ma è principalmente per i benefici sulla mia pelle che l’ho fatta.
Non sono comunque un’integralista Eco-Bio, o talebana, come si usa dire da queste parti ^.^, perchè come sapete utilizzo anche trucchi tradizionali, ma ho di certo le mie preferenze.Detto questo posso dire in tutta onestà che questa crema non l’avrei mai comprata proprio perchè non corrisponde alle caratteristiche che ormai ricerco in un prodotto di questo genere. Ho comunque provato il prodotto e ora vi racconto cosa ne penso cercando di essere imparziale per quanto la mia posizione me lo permetta.

Avojuice ha una consistenza a metà tra crema e gel ed un colore giallino che ricorda le pesche non troppo mature. L’intenso profumo di pesca è davvero intenso, forse un po’ troppo per i miei gusti poichè solitamente preferisco profumazioni meno invadenti.

La crema viene assorbita in fretta dalla pelle che appare subito idratata per nulla unta.
Questa sensazione di idratazione non dura molto sulle mie mani se in partenza ho la pelle davvero secca. 
Spesso inoltre mi capita di avere presenza di graffi (solitamente di gatto) o antipatiche ed antiestetiche pellicine. In questo caso dopo l’applicazione di questa crema ho la netta percezione che in poco tempo queste tornino a dare fastidio come e più di prima.
La sensazione è simile a quando faccio i mestieri o dei lavori e mi si riempiono le mani di polvere. La pelle si secca, “tira” e mi fa venire voglia di strapparmi tutte le eventuali pellicine!
Non so se vi è mai capitato!?

Sulla pelle questo prodotto risulta pesante. E’ percettibile il fatto di aver spalmato qualcosa sulle mani, come una patina, seppure dia la sensazione di una pelle più liscia.
La taglia non permette di poter utilizzare questo prodotto sul corpo in maniera intensiva, quindi mi sono limitata a provarlo sulle mani.

Veniamo alla composizione della crema.

INCI AVOJUICE

A parte il numero di pallini rossi, gialli e verdi che saltano subito all’occhio vorrei fare qualche considerazione su alcuni degli ingredienti, specialmente in funzione della loro posizione.

Propylene Glycol al secondo posto nella lista degli ingredienti.
La sua funzione è quella di umettante e solvente. E’ un ingrediente di derivazione petrolifera e come tutti questi derivati possono essere più o meno puri e quindi impattare più o meno sulla nostra pelle, soprattutto se sensibile.
E’ un ottimo solvente e riesce ad estrarre moltissimi principi attivi presenti nelle piante per il quale non sono stati ancora trovati sostituti più eco-compatibili a livello di efficacia. Possiede una buona biodegradabilità.
Detto questo può sembrare un prodotto sintetico perfetto, ma come ogni ingrediente va utilizzato in maniera appropriata. Il fatto che sia un ottimo solvente si riflette anche sui  grassi fisiologici della epidermide, che vengono anch’essi attaccati se ve n’è una presenza massiccia.  La grande diffusione di questo ingrediente dipende dalle sue proprietà ma anche dal fatto, non secondario, che il costo del glicole è molto basso. (Fonte: saicosatispalmi)
Questo ingrediente in seconda posizione può spiegare l’effetto che ho avuto sulle mani poco dopo l’applicazione.
Sarà anche in grado di estrarre alla perfezione i principi attivi dei pochi ingredienti interessanti che troviamo al centro di questo INCI, ma secondo me è stato utilizzato in quantità troppo elevate.
Questo, unito al fatto che è un ingrediente poco costoso mi fa pensare ad una formulazione poco attenta.

Dimeticone al terzo posto. Il Dimeticone è un silicone molto utilizzato. I siliconi sono sostanze  sintetiche inerti e per questo sostanzialmente innocue non avendo grandi interazioni con la nostra pelle. Non apportano idratazione e non dovrebbe creare nemmeno reazioni proprio per questa loro natura inerte.
La sua funzione principale è quella di creare un film sulla pelle, nel caso delle creme. La sua consistenza crea un una sensazione piacevole di pelle liscia proprio in ragione di questa proprietà, infatti i primer viso sono sostanzialmente un cocktail di siliconi e una delle loro funzioni principali è proprio quella riempire rughette e pori e fare apparire più levigata la nostra pelle.
(Fonte: saicosatispalmi.org)
Una formulazione con così tanto silicone mi fa pensare davvero che ci sia di base una scarsa volontà di creare una crema mani valida e molta voglia di creare un prodotto di marketing bello e profumato.

I principi attivi sono in quantità mediocri. Troviamo Allantoina, Vitamina E, Succo di Pesca e Olio di avocado.
Inoltre troviamo diversi Parabeni, conservanti che solitamente preferisco evitare.

Non sono un chimico né tantomeno un formulatore di creme esperto ma ho la netta sensazione che questa non sia una crema ben formulata.
Ovviamente sono sempre aperta a commenti di chi se ne intenda di più.

Considerazioni Finali:
Ciò che mi aspetto da una crema mani è che mi aiuti a contrastare la secchezza e la desquamazione ad essa associata, che mi aiuti a tenere idratate le pellicine in modo che non mi infastidiscano e che abbia anche un certo potere cicatrizzante su queste ultime e sui graffi.
Questa crema non regala risultati apprezzabili sotto nessuno di questi punti di vista, quindi a mio parere fallisce nel suo obiettivo primario, a prescindere dal prezzo.
In  breve:
  • Prodotto: 
  • Packaging: 
  • Inci: 
  • Rapporto qualità/prezzo:
  • Lo ricomprerei? No
  • Lo consiglio? No.
  • Quantità: 30ml
  • Prezzo: 3,50€

Reperibilità:

Tutti i prodotti OPI sono acquistabili dal negozio ufficiale OPI e dai rivenditori ufficiali sparsi sul territorio nazionale .

Come già accennato questo prodotto mi è stato inviato a scopo valutativo ai fini della partecipazione al concorso.

Ovviamente nessuna condizione è stata posta per l’invio dei prodotti e la recensione rispecchia il mio reale giudizio.
Credo fermamente che se un’azienda si premura di inviarmi qualcosa da recensire si aspetti onestà nell’espressione delle mie opinioni.
Ringrazio di nuovo Fabyline e OPI per l’opportunità concessami.
Avete mai provato i prodotti per la cura delle mani e corpo OPI?
Quali sono le vistre opinioni?
Alla prossima!

24 thoughts on “Review OPI – Avojuice Skin Quenchers Peach”

  1. Marta says:

    recensione impeccabile come sempre! davvero complimenti 🙂
    è difficile provare altre creme "tradizionali", dopo l'ecobio eh! 😀 per finire una della kaloderma ci sto mettendo una vita, non c'è niente da fare…la qualità è diversissima, soprattutto nel tempo! 🙂

  2. Alyces77 says:

    il contenitore senza scatole ha sicuramente un basso impatto ambientale, anche se sarebbe da preferire la plastica riciclata…
    ma non mi ispirava prima, figuriamoci ora.

    Grazie!

  3. Pink Elf says:

    Ciao Manu! Leggendo l'inci della crema non mi aspettavo nulla di meglio rispetto alla tua esperienza, questo prodotto è silicone puro, tutti gli altri ingrendienti sono in quantità minima e non fanno testo praticamente… sul sito ho visto che 30 ml di crema costano 3.5€, anche troppo secondo me! Io non odio i siliconi per principio, ma li evito quando sono nelle prime posizioni dell'inci, in questo caso il prodotto secondo me è "vuoto".
    un bacio!

  4. TheMorgana1985 says:

    mmmvisto così l'unica cosa che mi piace è la profumazione alla pesca

  5. Vintage Makeup says:

    It's too bad you didn't like it! I don't like OPI polishes

  6. lovemakeup24 says:

    Ottima review come sempre ^_^
    Ciao!!

  7. Molkinaify says:

    Wow bocciato in pieno!

  8. beautyinsideus says:

    mmm questa crema non ispira nemmeno me :/ poi certo se a qualcuno non interessano gli ingredienti e la formulazione, il profumo intenso è uno specchietto per le allodole XD

  9. Aru says:

    l'analisi dell'INCI è perfetta, ottima recensione! 😀 io rimango fedele alla mia crema ai polifenoli d'uva di Caudalie hihihi 😛
    un bacio!

  10. LaDamaBianca says:

    Che brutto inci, io non la comprerei.
    Ottima review, grazie.

  11. nyna says:

    Ah, che bello leggere delle review così belle e dettagliate! 🙂

  12. Chiara Glycine says:

    Bellissima review brava! Io ho ricevuto la tua stessa crema ma al pompelmo e devo dire che concordo perfettamente con tutto quello che hai scritto. In più quella la mia ha anche un'odore che non mi piace. Alemno quello alla pesca è buono… =P

  13. Dony says:

    bellissima e utilissima review! Hai spiegato gli ingredienti in modo chiarissimo! ^_^

  14. StellinaNelBlu says:

    Molto utile la tua recensione! Soprattutto l'analisi dell'INCI, grazie! 😉

  15. ilfascinodellaluce says:

    è strano perchè il packaging, nonostante l'importanza del marchio, fa molto "prodotto un po' di nicchia che non pensa tanto all'appeal accattivante dell'etichetta" e dunque mi ricorda buoni prodotti..e poi invece ha questi ingredienti da crema della hello kitty..mah..

  16. Laura says:

    Uh grazie per la recensione 🙂 molto utile e dettagliata!
    Sarà da provare..poi io amo la pesca.. *.*
    la cosa fuori mano è che si deve comprare online..uffa..

  17. Marta says:

    c'è un premio per te sul mio blog 🙂

  18. crazy4makeup says:

    Ottima review!!!
    Sarei curiosa di sentire il suo aroma!
    Amo l'odore e la fragranza dei fiori di pesco 🙂

  19. elenaeris says:

    LE profumazioni sono ottime però!
    Per la 'pesantezza' mi trovo d'accordo con te 🙂
    Bella review!

  20. maisenzasmalto says:

    Complimenti per la recensione! Anch'io non sopporto la sensazione di pelle che "tira" poco dopo aver messo la crema sulle mani: infatti non uso più marche commerciali, preferisco il burro di karitè 🙂

  21. Silvia Design says:

    ottima recensione!
    come detesto il finto naturale! basta metterci una piantina per sembrare corteggiatori della natura…insomma alla "bottega verde"
    Io evito come la peste il dimethicone…su di me ha effetto disastrosi…tutti i problemi di pelle che ho avuto sono stati causati da uesto ingrediente…bleh

  22. PolvereDiStelle says:

    ne ho una anche io di Avojuice dato che me l'ha regalata un'amica…li per li mi ci son trovata bene,non sono una che fa caso ai siliconi,o meglio li guardo ma non sono maniaca…gli effetti peggiori si sono visti dopo ripetute applicazioni..pelle secchissima…e cosi addio,nel cassetto delle robe che non uso!

  23. Crazyhappy says:

    bellissima la tua recensione..davvero completa.. ma devo dire che dopo averla letta non mi ispira proprio per niente XD

  24. Federica says:

    o: Le tue recensioni sono accuratissime, non c'è che dire!

I vostri commenti...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.