Review SteamCream ed apertura primo corner in Rinascente

Post aggiornato dopo la prima stesura:

Buon sabato a tutti!
Qui a casa mia si imbottiglia birra scura, si salvano dati da HD dei portatili defunti degli amici e in un momento di calma volevo pubblicare questa review!

Forse qualcuno di voi già la conosce, si tratta della famosa SteamCream
Ho letto la review di Fidya e l’ho conosciuta con un campioncino che  The Beauty Chamber mi aveva mandato con un ordine di qualche tempo fa.
Ho avuto la possibilità poi di provarla in maniera intensiva grazie al fatto che mi è stata inviata proprio per una recensione.
Il vanto di SteamCream è quello di essere prodotta ed emulsionata con l’ausilio del vapore, quindi in maniera naturale e tale da mantenere intatte le proprietà di tutti gli attivi naturali.
Vediamo come viene spiegato  il processo sulle pagine del sito.

We use our unique steam process to make an amazingly effective cream that your skin can absorb instantly. When it touches your skin, the naturally moisturising ingredients and pure, calming essential oils are released from our light emulsion so that they can penetrate past the surface. Your skin will feel softer for longer.
How the steam process works?

We don’t need new science for this; we apply traditional methods in a new way.

Steam is pure water, heated under pressure past 100°C, and we harness its power to fuse our beautiful ingredients together instantly, to make a gentle emulsion. This forms the natural base of our smoothly textured cream. By using steam to combine them, the natural materials in STEAMCREAM remain pure and effective.

By using such a simple process, we can invest in natural materials such as orange flower water, oatmeal and vegetable glycerine to hydrate your skin. Almond and jojoba oils, with moisturising cocoa butter, soften the skin’s surface.

Credo sinceramente che potrebbero essere un  po’ meno poetici e più chiari perchè non è che si capisca molto come avvenga il processo, ma passiamo oltre e vediamo come mi sono trovata, vi spiegherò poi le mie perplessità.


Come vedete si presenta in una coloratissima confezione di latta. Io adoro le scatoline di latta quindi questo per me è già un pregio di questa crema!
Questa in particolare è una limited edition di Halloween 2011.

Una volta aperta la confezione vi si presenterà una crema bianchissima e piuttosto fluida. ha un intenso profumo di lavanda che personalmente adoro, ma questo ovviamente dipende molto dai gusti.

SteamCream nasce come crema tuttofare, non è specifica per viso corpo o mani e devo dire che se non avete particolari problematiche di pelle troppo secca o molto oleosa secondo me potreste trovare in questa crema una buona alleata, almeno per una parte del vostro corpo!

Ora vi racconto le prove fatte nello scorso mese, quindi con tempo freddino e anche secco.

Viso: Io ho la pelle mista tendente al secco e questa crema è perfetta per la mia pelle. E’ stata per più di tre settimane un’ottima crema da giorno per il viso. L’ho usata anche di notte e si è comportata molto bene anche se preferisco utilizzare una crema specifica magari con qualche attivo buono che mi aiuti un pochino di più nella prevenzione delle rughe.

Mani: E’ una crema mani  valida se non avete gravi problemi di secchezza. Viene assorbita piuttosto in fretta e non unge. Non ha un grande potere cicatrizzante ma in compenso la lavanda volge un’azione calmante sui rossori.

Corpo: La fluidità del composto aiuta la stesura della crema sul corpo e per me che ho una pelle normale questa crema è peretta per il corpo in generale ma un po’ meno nei punti come i gomiti che sono sempre un po’ più secchi. Anche qui la crema viene assorbita in fretta e non crea disagi.

La quantità è ottima per portarsi un barattolo in vacanza ed utilizzarla come unica crema, fatto salvo magari il contorno occhi.

Come ho già detto ci troviamo di fronte ad una crema naturale ed in effetti l’INCI è piuttosto buono.
Peccato per quei due bollini rossi, di cui un parabene!
Vi lascio un link su la Trietanolammina, usato come regolatore del pH che ho trovato sul forum di Lola, dove si discute sia del perchè venga utilizzato in molti cosmetici invece della soda caustica per tamponare i pH acidi e del perchè sia marcato con un bollino rosso sul Biodizionario.
Sembra che questo componente legandosi a nitriti o nitrati, i quali non mi pare siano contenuti in questa crema, possa rilasciare Nitrosammine che sarebbero riconosciute come sostanze cancerogene.

 

Ora vi parlo invece della mia perplessità sul racconto del processo di creazione della Steam Cream. Da ciò che è scritto sulle pagine del sito sembra che il vapore venga utilizzato come emulsionante ma poi nell’inci troviamo due sostanze emulsionanti.
Ricercando su internet credo di aver capito che l’emulsione avvenga in tempi molto veloci grazie al vapore e non che avvenga solo per merito del vapore…. Vorrei trovare una descrizione migliore di questo processo per capire bene….
Proverò ad indagare meglio.

EDIT30/09/2013: Non ho mai più trovato nulla riguardo a questo processo ma mi sono accorta che questa crema emulsionata con acido stearico (similmente alle creme Lush) e, chi conosce Lola, sa che non ama queste formulazioni per un discorso di pH difficilmente tamponabile e quindi quasi mai corrispondente a quello della nostra pelle. Utilizzando una crema con un pH troppo diverso dalla pelle si rischia di alterarlo permanentemente causando danni, anche se non è questo il caso e Lola dice chiaramente che la crema è interessante per gli attivi ma non le piace come è emulsionata.

A proposito del pH, se vi interessa ci sono parecchie discussioni sul forum da poter leggere ed io tendo a fidarmi del suo giudizio in fatto di formulazioni. Se ne parla anche su Promisland.
Ecco qualche link per documentarvi:

Al contrarioo che con le creme di Lush questa crema sulla mia pelle aveva un buon effetto quindi continua per me ad essere un buon prodotto ma non lo ricomprerei,

In  breve:
  • Prodotto: 
  • Packaging:
  • Inci: 
  • Pro: Texture, Idratazione, Profumazione, possibilità di utilizzarla su tutte le parti del corpo.
  • Contro: Inci non perfetto.
  • Lo ricomprerei?NO
  • Lo consiglio: Sì.
  • Prezzo: 10,50£ 
  • Contento: 75g

Potete acquistare la SteamCream direttamente dal sito www.steamcream.co.uk, o anche da The Beauty Chamber (dove vi ricordo potete avere il 10% di sconto inserendo MANUKI come codice alla fine durante il checkout)
La grande novità è che da inizio Novembre la Steam Cream è approdata anche qui in Italia.
Nell’ambito della ristrutturazione e riapertura di alcuni corner al piano Terra della Rinascente in Duomo, qui a Milano, è stato aperto anche un nuovo punto vendita che tra altri marchi, tipo Ellis Faas, vede anche la Steam Cream. Al momento però ci sono pochi design e devo dire che il prezzo mi ha lasciato un po’ sbalordita perchè i 10£ son diventati 20€!

Vi ispira questa crema multiuso dal packaging coloratissimo!?
Voi cosa fate in questo Week-end?

Disclaimer: Questo prodotto mi è stato inviato a scopo valutativo. Ringrazio l’azienda per questa opportunità.
Nessuna condizione è stata posta per l’invio dei prodotti e la recensione rispecchia il mio reale giudizio.

 

16 thoughts on “Review SteamCream ed apertura primo corner in Rinascente”

  1. goddessinspired says:

    Mi ispira eccome…! *_* Incredibile, in tanti anni di beauty addiction non avevo mai sentito parlare di questo prodotto sai? *_* Sembra comodissimissima per il viaggio… Vabbé, sto trovando scuse per comprarla perché mi piace troppo la scatolina di latta ahahah! XD

  2. La Bisbetica says:

    Un altro prodotto al quale faccio la corte da tempo, ma non riesco mai a decidere quale scatoletta acquistare. Certo che l'aumento di prezzo per l'Italia non è una mossa furba, diversi siti la propongono con spedizioni gratuite!

  3. Vanilla Bourbon says:

    Sembra molto buona…e pure carina e comoda da portarsi dietro fuori casa! Per adesso però faccio la brava e non clicco sul link che hai lasciato ^_^

  4. Stefy says:

    non male!!! Ma non so se per la mia pelle mista/grassa possa andare bene :(((

  5. Molkinaify says:

    Una crema tuttofare che sembra ottima, non c'è che dire! Purtroppo i prezzi lievitano sempre qui in Italia, non si capisce bene il perchè -.-'
    Facci sapere come viene la birra 😀

  6. Hermosa says:

    E' nella mia lista dei desideri da tempo…e la scatolina è uno dei motivi:)

  7. LaDamaBianca says:

    Mi ispira moltissimo, soprattutto per la confezione di latta, lo ammetto. A 20 € però non la comprerei, non se ne parla.

  8. Alememe says:

    Ce l'ho. La desideravo da tempo. Da anni se ne parla nei vari forum e non so quante volte sono andata nel loro sito per guardare le scatoline di latta. La penso come te, idratante ma non troppo.. io la uso sulle mani e con l'inverno rigido che mi aspetta le mie mani non si accontenteranno di una crema "idratante ma non troppo". La uso sulle gambe ma non sul viso, temo l'olio di mandorle.. presto ne parlerò anche da me..

  9. Aru says:

    ne sto sentendo parlare molto bene, grazie mille per la recensione Manu! lo userei più che altro per le mani avendole sempre un po' secchine eheh… un bacio!

  10. Chiara says:

    10£ convertiti in 20€?!O_O ma hanno mai sentito parlare di "internet" i signori? .___.'
    La cremina comunque mi piace *_* vorrei usarla sulle mani ^^

  11. Misato-san says:

    son capitata ieri su un video della divina Eldridge e oggi questa… non puzzasse di lavanda la tentazione l'avrei anche… ._.

  12. Federica - Ecobiopinioni says:

    Come al solito recensione accurata e accattivante. Insisto nel dire che mi fa pensare alla versione naturale della nivea cream!

  13. Veronica says:

    il packaging è assolutamente adorabile, però non so se la userei come crema viso, visti i miei problemi di pelle. come crema corpo, però… 😉
    Veronica xx

  14. Marguerite N. says:

    E' da un anno che mi ripromette di prenderle da quando coco di mymakeupreview me ne ha parlato, ma ogni volta rimando.
    Hai visto l'edizione natalizia su boots? Sono splendide!!!

  15. RamblinRose says:

    Uh, prodotto interessante… anche per via delle perplessità!

  16. fidyabeauty.com says:

    Non Male vero, io sono agli sgoggioli, la uso principalmente per le mani…

I vostri commenti...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.