Review Solari Bioearth SUN

Come vi avevo già preannunciato comincio con la carrellata delle review di utilizzo dei solari che ho portato in vacanza.
Primi ad essere utilizzati, anche perchè necessitavamo la protezione 50+ sui nostri corpicini bianchi, i Solari Bioearth SUN, che vi avevo già presentato qualche tempo fa in questo articolo.

Come dicevo eravamo dotati di una Crema per il corpo SPF 50+, una Crema Viso SPF 30 e un Olio per Capelli con SPF10.
Premetto che sia io che Fede abbiamo i capelli castano scuro con occhi scuri e pelle chiara per mancanza di allenamento e non perchè nei nostri geni non ve ne sia la possibilità. Dobbiamo quindi stare attenti ad esporci al sole perchè ci scottiamo con facilità… devo dire che fede poi è particolarmente portato per la tintarella da gamberetto se non sta attento!

Una vacanza in barca a vela espone al sole sempre, anche nelle ore più calde e bisogna fare attenzione perchè mentre si è in navigazione è anche possibile che il sole apparentemente non scotti la pelle dato che c’è sempre una brezza fresca.
Comunque dalle 11 alle 15 era d’obbligo la maglietta e per quanto si potesse si cercava riparo all’ombra di qualche vela o addirittura dell’albero o del boma!

Detto questo abbiamo utilizzato queste creme tutte le mattine prima di cominciare la navigazione e l’abbiamo riapplicata anche durante la giornata. Noi facevamo spessp il bagno all’arrivo quindi sempre dopo le 17-17.30. nel caso lo si facesse prima ovviamente la crema veniva rispalmata.

Io ho applicato anche l’olio sui capelli anche se devo ammettere che il 99% del tempo li tenevo legati per praticità e quindi meno esposti.

Sia le creme che l’olio hanno un profumo delicato e non invasivo. A me piace, a Fede non molto… come al solito è questione di gusti!

La consistenza della Crema corpo SPF 50+ è corposa ma a patto di applicarla in maniera omogenea non lascia la pelle bianca.
La mia tattica era di prenderne un po’ e fare dei puntini sull’area da trattare e poi spalmare il tutto.
In questo modo la crema viene assorbita bene, senza lasciare macchie bianche e senza ungere. Infatti la cosa che mi ha stupito di più è proprio il fatto che questa crema lasci il corpo asciutto e non appiccicoso se spalmata correttamente.
Se invece si esagera con le dosi si rischia di avere qualche macchia biancastra e di sudare un pochino nei momenti più caldi, ma prendendoci la mano questa cosa si supera con facilità.
Voglio sottolineare che per me avere qualche difficoltà a spalmarla a fronte di un’attenzione negli ingredienti non risulta un problema.


La Crema Viso SPF 30 invece è molto più fluida ed asciutta. Non fa sudare il viso e non mi ha creato irritazioni agli occhi. Ottima!
Alla fine l’ha utilizzata anche una la mia compagna di viaggio perchè la sua la faceva lacrimare (era però una crema corpo generica).

L’Olio per Capelli applicato durante il giorno mi ha mantenuto i capelli morbidi. Ho deciso di utilizzarlo anche la sera dopo il lavaggio come styling, nonostante il filtro solare, poichè alcune sere l’umidità mi trasformava in Donna Summer nel suo look anni 80! Devo dire che non mi ha deluso nemmeno in questo caso.




Dopo una settimana di utilizzo posso dire di essere molto soddisfatta. Non ci siamo mai scottati ed io sono anche riuscita ad ottenere un bel colore dorato e uniforme anche sul viso nonostante gli occhiali da sole perenni!
Fede, che sopporta meno il sole, non si è mai scottato ma devo ammettere che si è anche coperto di più nelle ore più calde. Ha comunque un ben colore uniforme, soprattutto sul viso nonostante gli occhiali da sole.


Questi solari sono assolutamente promossi trovo siano un ottimo compromesso tra natura e chimica per proteggersi dal sole in maniera adeguata.

Ci tengo a riportare qualcosa a proposito dei filtri utilizzati,  anche se l’avevo già scritto nel primo articolo ed è scritto anche sul sito di Bioearth:

SUN PROTECTION BLEND:  Protetti dal sole senza effetti collaterali Bioearth SUN Protection Blend è un innovativo sistema protettivomulti-filtro ideato dai ricercatori Bioearth. Conforme alla Raccomandazione Europea sui prodotti solari, esso è formato da filtri minerali non-micronizzati abbinati a filtri chimici scelti per la loro documentata efficacia e sicurezza per l’organismo.

Uvinul A+® e Tinosorb S®, Uvinul T 150®: ben tollerati anche dalle pelli più sensibili, efficaci e stabili anche ad alte temperature. Prove condotte in fase di realizzazione dei prodotti hanno evidenziato un incremento delle performance protettive di questi blend di filtri all’aumentare della temperatura.

Ossido di Zinco e Diossido di Titanio: filtri minerali che schermano tutti i raggi solari e non essendo selettivi, costituiscono una barriera che rifl ette tutta la luce non provocando quindi il surriscaldamento dell’epidermide.

NOTE PER UNA VALUTAZIONE CRITICA DEI FILTRI SOLARI: Perchè Bioearth SUN non utilizza molti dei filtri chimici comunemente presenti nei prodotti solari anche “naturali”?  Consapevoli che molti dei nostri prodotti sono da sempre usati da bambini e persone con pelle delicata e sensibile, abbiamo ritenuto opportuno escludere molti dei filtri chimici comunemente usati con l’intento di offrire un prodotto più sano e sicuro.
Fra i filtri chimici che Bioearth ha scelto di non usare, vi sono: Octyl methoxycinnamate, Octocrylene, Oxybenzone=benzophenone-3, Methylbenzylidencamphor, Paraaminobenzoico acid (PABA).
Bioearth SUN ha escluso anche i filtri fisici micronizzati in attesa che sia fatta chiarezza al riguardo a queste sostanze e ai loro potenziali rischi.

Lascio qui sotto anche gli INCI, per tutte le consumatrici attente!

In breve:

  • Prodotto:   
  • Packaging: 
  • INCI:  (con tutte le considerazioni fatte sopra)
  • Lo ricomprerei? Sìcuramente sì!
  • Lo consiglio? Assolutamente.
  • PRO: Efficaci, profumati, non eccessivamente grassi.
  • Contro: la crema corpo SPF 50 è molto corposa e può non piacere
  • Quantità: Crema SPF 50+  150ml  –  Crema viso SPF 30 50ml  –   Olio per capelli  150ml
  • Prezzo:  Crema SPF 50+  circa 18€ –  Crema viso SPF 30 17€  –   Olio per capelli 17€
  • Reperibilità: vari siti online
  • Altre info su bioearthsun.it
Voi avete mai provato questi prodotti?
Come vi siete trovate?
Se no, che solari avete portato con voi?
Fatemi sapere!
Alla prossima!

 

 

Disclaimer: Questi prodotti mi sono stati omaggiati a scopo valutativo. Ringrazio l'azienda per questa opportunità.
Nessuna condizione è stata posta per l'invio dei prodotti e la recensione rispecchia il mio reale giudizio.

9 thoughts on “Review Solari Bioearth SUN”

  1. valeottantadue says:

    anche io ho usato la 20 di questa linea..sono creme corpose ma come protezione per me son le migliori che ho mai provato e ho la pelle chiarissima..

    1. Manuki says:

      sono contenta di avere altre testimonianze della bontà di questi solari!

  2. Miki says:

    La Bioearth è un marchio che mi incuriosisce moltissimo. Sento sempre parlare molto bene dei suoi prodotti. Soprattutto per quanto riguarda i solari, vado sul "tradizionale", continuando ad acquistare marchi abbastanza commerciali ma che non mi hanno mai dato problemi.

  3. Federica ECOBIOPINIONI says:

    Felice che tu li abbia trovati validi! Quelli che tu hai menzionato nel post, non li ho provati, ma quest'anno ho utilizzato la 15 e la 30 con somma soddisfazione!

  4. I's garden says:

    Anche io ho usato la 50+ corpo (ehm…l'ho usata anche sul viso perchè sono stata al mare solo due giorni e mi scocciava comprare un barattolo di crema viso che poi non avrei più usato per quest'anno e comunque non ho avuto nessun problema), ottima, sono riuscita anche ad abbronzarmi 🙂

    1. Manuki says:

      anche io l'ho messa qualche volta su naso ed orecchie che inevitabilmente mi si sono colorate un po' di più 😉

  5. LaDama Bianca says:

    I solari Bioearth a mio avviso sono i migliori dal punto di vista dell'inci.

    1. Manuki says:

      Direi che sono d'accordo!
      o almeno io non ne conosco altri…

  6. Darkness says:

    Il prossimo anno sicuramente prenderò la 30 o la 50 della Bioearth, ne sento parlare troppo bene!

I vostri commenti...