Tom Ford: Novità primavera 2013 e Review Rossetto Cherry Lush

A inizio Aprile Tom Ford ha rinnovato la sua collezione di rossetti e smalti nonchè aggiunto ai pochissimi e selezionati punti vendita nei quali questo marchio è distribuito, il particolarissimo showroom 10 Corso Como.
Proprio come suggerisce il nome, 10 Corso Como si trova nella via della movida Milanese ed è costellato di marchi trendy e chic tra i quali  prende posto da oggi anche Tom Ford.

Rossetti Tom Ford

Ecco la tavolozza cromatica personale di Tom Ford per questa stagione, composta da diciotto colori classici per labbra. Dal nudo assoluto al rosso fuoco al marrone scuro al viola intenso: ognuno esprime l’ideale moderno di una tonalità essenziale per il trucco firmato Tom Ford.
Dai suoi ingredienti, rari ed esotici, fra cui l’estratto di semi di soja, il burro di murumuru brasiliana e l’olio di fiori di camomilla, nasce una texture super cremosa, dall’applicazione incredibilmente uniforme. I pigmenti cromatici hanno avuto un trattamento speciale prima di essere miscelati per offrire un colore puro, caratterizzato da un equilibrio corretto di luminosità, che consente una finitura di perfetta eleganza.

Tonalità di questa collezione:
Spanish Pink, Pink Adobe, Casablanca, Indian Rose, Coco Ravish, Deep Mink, Pink Dusk, Flamingo, True, Coral, Cherry Lush, Crimson Noir, Nude Vanille, Blush Nude, Sable Smoke, Wild Ginger, Scarlet Rouge, Violet Fatale, Black Orchid.

Prezzo: 45€

Smalti Tom Ford

Questa è una collezione di smalti che abbina in modo perfetto dodici colori incantevoli con una brillantezza e uno splendore super esaltati per completare il look Tom Ford. È una formula evoluta, di straordinaria resa e dalla copertura adattabile che rilascia una copertura elevata in modo semplice e fluido, e il colore dello smalto rimane inalterato sino alla sua rimozione.

Tonalità di questa collezione: Mink Brule, Pink Crush, African Violet, Plum Noir, Ginger Fire, Smoke Red, Bitter Bitch, Indian Pink, Toasted Sugar, Viper, Scarlet Chinois, Bordeaux Lust

Prezzo 31€

Tutte le novità Tom Ford sono in distribuzione da aprile 2013 in selezionatissime profumerie.

Nella foto sotto tutta la gamma dei prodotti Tom Ford comprese le esclusive fragranze.

Per rendervi partecipi dell’atmosfera di 10 Corso Como ho fatto qualche foro in giro ad alcune degli oggetti  che hanno attirato la mia attenzione. Vi lascio con una carrellata di immagini prima di passare alla Review del rossetto.

Review Rossetto Tom Ford Cherry Lush

Il Rossetto Cherry Lush è quel punto di rosso che mi piace da impazzire e mi sta anche bene!
E’ un rosso ciliegia, quindi con un sottotono freddo ed una punta (ma non troppo) violacea da frutto di bosco
La make up artist presente all’evento ha consigliato di applicare i Rossetti Tom Ford rigorosamente con il pennellino e senza l’utilizzo di matite labbra, che infatti non sono presenti nella linea Make Up del marchio.
Lei con la sua esperienza e maestria mi ha applicato il bellissimo Violet Fatale  ed anche io nei giorni seguenti ho cercato di replicare l’impresa e con Cherry Lush senza avere molto successo, però!

Non mi trovo molto a mio agio ad applicare i rossetti con i pennellini anche se so che è molto più profescional, ma io ci metto un’eternità e alla fine preferisco lo stick.
Solitamente uso il pennello  per un’occasione per la quale ho il tempo di prepararmi con calma ma sicuramente per me non può essere la normalità e non credo che nessuna donna con una vita normale abbia il tempo di farlo.
A prescindere da questo non riusco proprio ad applicare il rossetto con il pennello senza delineare le labbra prima.

A prescindere dalla metodologia di applicazione ho trovato che, proprio come dice la descrizione del prodotto, grazie ai suoi ingredienti emollienti questo rossetto abbia una texture pigmentata e molto cremosa che senza sforzo si deposita sulle labbra e le mantiene morbide ed idratate quasi come un burro labbra.
Il colore è davvero pieno e luminoso, la finitura brillante.

Ecco qualche Swatch sulle labbra con la matita Catrice Precision LipLiner 070 “The Roof is on Fire”.


Se rimanesse così come appena applicato anche solo per qualche ora, questo rossetto sarebbe un sogno che si realizza!
Il problema è che questa formula extra cremosa ha la tendenza a muoversi fuori dai contorni delle mie labbra dopo nemmeno un’ora e per questo a mio parere ha l’assoluta necessità di una riga di matita o ancor meglio di una di quelle matite antisbavatura tipo la Studio Lip Lock Pencil di E.L.F. o la più blasonata Borderline Too Faced per tenere a freno il bleeding.

Nelle varie prove fatte solo intervenendo in questo modo riesco a tenere a freno la voglia che questo rossetto ha di camminarmi per la faccia.
Nella foto qui sotto lo vedete dopo circa 2 ore dall’applicazione: il contorno era delineato solo con la matita Catrice






Direttamente conseguente dalla scelta di privilegiare questa texture supercremosa è il fatto che la formula non sia di lunga durata. Sulle mie labbra da mangiatrice di rossetti  dura intatto massimo 4 ore bevendo solamente e non sopravvive ai pasti.

In conclusione è un rossetto per chi privilegia texture lussuriose alle durate estreme e a parer mio ha ASSOLUTA necessità di una matita antisbavatura al contorno.

Questo genere di Brand di fascia alta sono in qualche modo comparabili ad accessori moda, a Status Symbol: i canali di distribuzione selezionati e il packaging davvero curatissimo lo rendono quasi un gioiello e tutto questo si riflette decisamente nel prezzo.
Anche se devo ammettere che a un prezzo così elevato avrei sperato che questo rossetto facesse perlomeno  un doppio carpiato con avvitamento, devo dire che ho seriamente pensato di acquistare un’altra tonalità (Violet Fatale era davvero bello!) o comunque riacquistare Cherry Lush quando questa mini size sarà terminata.

eccovi anche qualche swatch comparativo. Temo che la macchina fotografica non mostri a dovere la differenza tra i tre rossi scelti. Chanel Allure Laque Red Dragon decisamente più neutro e del Kate 09 decisamente più violaceo di Cherry Lush.
In generale mi sembra che Cherry Lush in foto perda un po’ del suo sottotono da sottobosco che lo rendono così particolare, ma ho fatto del mio meglio!

In ordine dall’Alto in Basso e poi da Sinistra a Destra:
Chanel Allure Laque Red Dragon – Catrice Precision Lipliner 070 – Tom Ford Cherry Lush – Rimmel Lasting Finish Kate 09
(perdonate i refusi nella foto sopra…)

Per completezza vi lascio anche l’analisi dell’INCI:

In Breve:

  • Prodotto: 
  • Packaging: 
  • INCI :
  • PRO: Meraviglioso colore e texture superconfortevole
  • CONTRO:  Forte tendenza al Bleeding
  • Lo consiglio: Solo se quello che cercate da un rossetto è una texture morbida e confortevole
  • Lo comprerei: Sì, perchè subisco il fascino dello Status Symbol.
  • Contenuto: 3gr
  • Prezzo: 45€

Avete provato il Make Up o le fragranze Tom Ford?
Fatemi sapere!

Alla prossima!

Disclaimer: Questo prodotto è un campione omaggio. Ringrazio l’azienda per questa opportunità.
Nessuna condizione è stata posta per l’invio dei prodotti e la recensione rispecchia il mio reale giudizio.

17 thoughts on “Tom Ford: Novità primavera 2013 e Review Rossetto Cherry Lush”

  1. Dony Cipriadiluna says:

    quando ho visto il rossetto ho pensato fosse bellissimo…poi ho letto il prezzo e mi è preso un colpo >_<

    1. Manuki says:

      In effetti son tanti…

  2. Alessandra La Bisbetica says:

    Ammetto che piacerebbe anche a me coccolarmi con uno di questi, ma la consistenza cremosa e il fatto che sbavi mi fanno tentennare… Mi sarebbe piaciuto il Black Orchid, ma con un colore così scuro le sbavature sarebbero orribili.

    1. Manuki says:

      Molto bello anche Black Orchid! Sì avrebbe necessità di una matita per le sbavature. Di sicuro!

  3. Ery says:

    Bello è bello, però col prezzo che ha dovrebbe portarmi pure il caffè a letto la mattina, altro che camminare per la faccia! 😀
    La differenza fra i tre rossetti si coglie abbastanza dalle foto comunque.

    1. Manuki says:

      Da questo pc la vedo meglio anche io… il monitor del pc portatile vira d più al giallo e li fa sembrare più caldi tutti… che stress questa cosa!

  4. Misato-san says:

    con quel prezzo è inaccettabile sia la durata che il fatto che sbavi. Probabilmente col pennello si evita la cosa perché ne applichi di meno (ma non è detto. Inter nos, mi rompo le pelotas pure io XD), ma… anche no.
    Quello che ti han provato è un mio sbavo continuo da più di un anno ma senza provarne la formula non lo prenderei mai…

    1. Manuki says:

      Sono convinta che a te durerebbe di più perchè su di me non dura nulla. Sicuro dura di più di un cremesheen o di un dessert a levres, ma meno di un MAC Matte o amplified… però è più confortevole quasi come un burro labbra ed è brillante come un cremesheen..
      Insomma… come si dice "a ‘na part’ ha da penn’ l’as’n" (lo dice sempre mia suocera un po' ramanizzato…)
      La prossima volta che sei in Rinascente a Milano provalo!
      Cmq anche quello messa da lei mi si è subito spostato… pensavo si capisse dal post… ora rileggo…

    2. Misato-san says:

      può darsi però capirai che io non sento il fascino della marca (ho swatchato un paio di cose causa visione da Lisa Eldridge xD), per cui per pensare di spendere 45 euro il colore non deve solo essere unico e starmi da dio ma anche avere prestazioni a prova di bomba… XD

      anche qui c'è una profumeria con Tom Ford sai?
      (in compenso sul sito non mi fa fare le ricerche… cioè mi fa selezionare solo il reparto o_O)

  5. De. says:

    Molto carino:) baci

  6. LaDama Bianca says:

    I prodotti sono sicuramente interessanti. Io però non potrei mai spendere tale cifra per un rossetto.

  7. BubbleSuze says:

    Anch'io mi associo alle altre: è bellissimo, per carità, ma quel prezzo è folle secondo me! Specialmente se consideriamo la tendenza a "camminare" per la faccia…

  8. Siboney2046 says:

    Hai ragione, dovrebbero fare il carpiato, ma i rossetti di Tom Ford hanno dei colori davvero spettacolari!

  9. Irina VonP says:

    Io mi sono innamorata del Blach Orchid a causa di un video di Lisa Eldrige! Ma non credo che cederei all'acquisto, specie se è sbavacchioso! Il negozio è carinissimo 🙂

  10. Elli says:

    Il packaging mi piace davvero tantissimo però ecco per 45€ pretendo che il colore sia perfetto su di me e che le prestazioni siano da 100 e lode!

  11. giudiziodilise says:

    adoro 10 Corso Como, lo trovo un negozio divertentissimo e in più ci puoi gironzolare dentro per ore senza che nessuna commessa venga a tentare di aiutarti quando stai solo curiosando 🙂
    il rossetto sembra molto bello, ma per quella cifra penso che mi comprerò un paio di ballerine non di marca (sorrido)

  12. Angy Moro says:

    Io ho un debole per i rossetti e questi di tom ford non li avevo ancora visti!! Io sono particolarmente affezionata a quelli di chanel e ysl. Appena posso però andrò a provarlo! Sembra davvero bello!

I vostri commenti...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.