I Diari della Pancia – Chiacchiere sull’alimentazione

Come vi avevo accennato negli scorsi capitoli de i Diari della Pancia una delle mie grandi paure riguardo la gravidanza era quello di avere un appetito incontrollabile, non riuscire a trattenermi quindi ingrassare di una quantità di chili sproporzionata al mio fisico.
Per chi non lo sapesse o non mi conoscesse personalmente vi ricordo che sono alta bassa 1,60m e partivo da un peso forma che mi ha accompagnato negli ultimi 15 anni senza mai variare di troppo, grazie a una dieta sana, varia ed equilibrata e all’attività fisica, di circa 48kg. Ci vuole ben poco quindi a ingrassare più del normale durante una gravidanza per una persona piccola come me!
In generale prendere troppo peso in gravidanza può portare, oltre a un affaticamento generale maggiore, anche effetti indesiderati e problemi come smagliature (se l’aumento è troppo repentino), diabete gestazionale, e anche problemi al feto quindi tenerlo sotto controllo è fondamentale non solo ai fini estetici… è chiaro che tutto dev’essere in equilibrio perchè il piccolo o la piccola abbia tutto il necessario che serve per crescere bene.

I primi mesi di gravidanza sono stati quelli dove ho subito di più la variazione di appetito. Non avevo nausee e lo stomaco era ancora bello disteso quindi non avevo i problemi di digestione che si possono invece avere durante il terzo trimestre. Nonostante questo comunque la fame o le voglie non sono mai state incontrollabili.
Non mi sono mai abbuffata come se non ci fosse un domani spazzolando pacchi di biscotti o taniche di gelato o ancora facendo merendina con un BigMac come ci hanno abituato a vedere nei film e nelle serie TV americane.

Ho avuto le mie voglie, sì ma non è servito molto per acquietarle. La prima voglia della Ranocchietta è stata quella di fritto misto e quando Fede mi ha portata a mangiarlo non sono nemmeno riuscita a finirlo tutto!
Ho avuto poi voglia di lasagne (fortunatamente era fabbraio/marzo) e me le sono fatta con la pasta integrale, un ragù misto di verdura e carne e una bella besciamella fatta in casa. Le ho anche surgelate per altri pasti e ne ho mangiate sempre delle porzioni normali.
L’ultima voglia che ho avuto è stata quella di spaghetti di riso cinesi… Qui ho temporeggiato un po’ prima di cedere perchè nei ristoranti cinesi, come ben saprete, utilizzano tantissimo glutammato di sodio e le ultime volte che ho mangiato qualcosa mi è sempre rimasta sullo stomaco… ma anche in questo caso quando ho ceduto a un piatto di spaghetti di riso con i gamberi ho scelto il take away e non mi sono fatta venire voglia di altro, così ho limitato i danni!

Per il resto cerco sempre di mangiare ogni giorno almeno 60gr di proteine arrivando anche a 80gr, variando tra quelle animali e vegetali. Le proteine sono fondamentali per lo sviluppo del feto nei mesi ed è molto importante variare nelle tipologie per non esagerare con i grassi animali (carne-formaggio) o con il contenuto di mercurio (pesce) o ancora con il colesterolo (uova).

I giorni più difficili sono quelli dove devo mangiare fuori. Trovare degli snack o dei pasti con un giusto quantitativo di proteine senza essere sbilanciati sui grassi o sui carboidrati è davvero difficile considerando che non avendo fatto la Toxoplasmosi ho delle restrizioni su insaccati, carne al sangue, uova non cotte ed altro…

Sarebbero perfette allora quelle barrette proteiche che usano i Body Builder, deliziosamente sbilanciate sulle proteine, se non fosse che sulle confezioni c’è esplicitamente scritto che non sono consigliate in gravidanza! =(
Per gli snack ho quindi ripiegato, di tanto in tanto quando sono fuori, su quelli della dieta Zona a base di soia non OGM, e con un apporto proteico adeguato.

Non ci sono stati alimenti che abbiano cominciato a darmi fastidio per sapore o odore… mia madre ancora racconta come non riuscisse più a bere il caffè quando era incinta!
Non ho quindi cambiato di molto le mie abitudini alimentari al di fuori dei cibi sconsigliati per la Toxo, gli alcoolici (anche se mezzo bicchiere di vino me lo bevo ogni tanto!!), e la diminuzione del quantitativo di caffè che ora bevo solo la mattina.

Ho però sviluppato una preferenza per i cibi salati al contrario del mio solito gusto. Se entro in una pasticceria /panetteria son capace di uscire con un fagottino alle erbe o una pizzetta, invece che con una brioche; mentre prima non avrei avuto dubbi sulla brioche!
… e forse anche questo ha salvato la mia linea!?  =)

Mi sto sforzando di mangiare un po’ più di frutta del solito, soprattutto ora con il caldo. Infatti l’unica frutta che solitamente mangio volentieri è la banana. Frutti come la mela o l’uva mi gonfiano e mi fanno stare male quindi li evito a tutte le ore del giorno (gravidanza o no), mentre in generale la frutta mi fa stare male alla fine del pasto quindi non so mai dove infilarla durante la giornata.
La Banana è anche molto user friendly e può essere portata in borsa come uno snack veloce, per altra frutta la questione si fa invece più complicata.

Nella mia dieta non mancano poi i carboidrati,  per la maggior parte integrali e provenienti da diversi cereali, perchè variare è la parola d’ordine. Come vi avevo già raccontato in questo primo (e per ora unico) capitolo di Fighe Così il pane lo facciamo in casa con la pasta madre e le farine integrali. La pasta è di grano integrale, di farro integrale o di kamut. Altrimenti usiamo direttamente i chicchi integrali in zuppe o risotti.

L’introito calorico non è aumentato più del 15% (circa… non lo calclo davvero!!) sul totale e sono comunque soddisfatta dalla mia alimentazione.

Ho aggiunto alla dieta degli integratori di vitamine per la gravidanza soprattutto per l’apporto di acido folico ed eventuali carenze dovute al fatto che mangio poca frutta e, specialmente d’inverno, consumiamo la verdura preferibilmente cotta.
Altro integratore che prediligo quello di Omega 3-6-9 nei giorni in cui non mangio uova a o pesce anche se le mie colazioni e il nostro pane è sempre ricco di semi e semini vari.
Salvavita con questo caldo che mi provoca anche giramenti di testa e svenimenti è l’integratore di Magnesio e Potassio, utile anche contro i crampi che in gravidanza sono sempre in agguato.

Tutto sommato sono soddisfatta della mia dieta e non mi lascia né fame né troppi chili di troppo, proprio come prima della gravidanza.
Ora, all’inizio dell’ottavo mese ho preso circa 6,5Kg, la Ranocchietta cresce bene tanto che all’ecografia della 30esima settimana spacca il 50% percentile!

Le cose che mi mancano davvero sono quelle che non posso mangiare come la carne al sangue, tartare di pesce e carne, il sushi, il prosciutto crudo… ma non è sempre così quando ti viene detto di non mangiare qualcosa?!
A propposito ho già stilato il menù che Fede dovrà portarmi durante il ricovero post parto!! =)
Si comincerà proprio con un bel sushi misto e una bella piadina con prosciutto crudo!

Unica vera rivoluzione, di cui già vi avevo accennato nel capitolo riguardo al primo trimestre, è stata fatta nell’assunzione di liquidi, nello specifico di acqua. Ad oggi bevo poco più di due litri d’acqua al giorno, sempre con l’ausilio dell’App “Water your Body” che mi aiuta più che altro a tenere il conto se no mi dimenticherei a che punto sono arrivata e ancora ad oggi non è affatto un’abitudine … è uno sforzo che faccio anche per il mio bene, ma per il bene della Ranocchietta, soprattutto.

Di pari passo con l’alimentazione non manca l’attività fisica. Fino a fine giugno ho continuato con la Danza ed il Pilates (nella foto mi vedete in una delle coreografie del saggio).
Ora purtroppo con il caldo di luglio faccio un po’ fatica e cerco di rimediare in casa e quando siamo in montagna con esercizi a corpo libero in stile pilates / fitness ma anche con le passeggiate.

Spero che anche questo sproloquio sulla mia alimentazione durante la gravidanza vi possa portare qualche idea o spunto… o semplicemente vi susciti un confronto! Ma soprattutto spero di non avervi annoiato troppo!!

A presto e buon inizio settimana!

16 thoughts on “I Diari della Pancia – Chiacchiere sull’alimentazione”

  1. Lucymakeup says:

    Post davvero interessante ed utilissimo. Io non sono ancora incinta, ma leggere che riesci a trattenere al meglio le voglie e a ponderare bene le quantità mi rassicura molto, perché una delle mie più grandi paure è proprio quella di ingrassare troppo. Che bella che sei nel saggio con quel pacino pronunciato….sei una meraviglia! *___*

    1. Manuki says:

      Grazie tesoro! Questo commento è esattamente quello che mi serve quando finisco questi post e penso: "ma a chi vuoi che interessi tutto questo??!?!". Ricevere quindi il tuo commento mi fa sentire davvero soddisfatta.
      Sì, si può fare! e poi so, anche se vagamente, che anche voi avete un'alimentazione attenta e bilanciata quindi ti assicuro non sarà un problema a meno di condizioni mediche particolari (una mia amica ha avuto un grande problema di ritenzione idrica che l'ha gonfiata molto malgrado l'alimentazione…) ma quelle sono cose che non puoi controllare. Questa invece è assolutamente gestibile!

  2. La Lau says:

    17 kg ho messo su in gravidanza io ç_ç mangivo l'impossibile ç_ç è tutto molto soggettivo, ma senza dubbio se ora dovessi (per assurdo) ritrovarmi nuovamente incinta sarebbe tutto diverso: ho fatto talmente tanta fatica a buttare giu quei kg, che ci penseri due volte ora ad ingozzarmi 😀 Perché persi i primi 7-8 kg post parto… ci ho messo due anni a perdere il resto !
    che bel pancione *_*

    1. Manuki says:

      Grazie Lau!
      Sì credo sia un po' soggettivo ma effettivamente ho sentito di donne che mangiano senza limiti e alla fine sono quelle che sono ingrassate di più. E' chiaro allora che la gravidanza diventa per qualcuno una scusa per strafogarsi e in certi casi ed alcune ragazze me lo hanno confermato: "io mangio tutto quello che mi va in serenità, non me ne frega anche se ne prendo 20 di kg".
      Bisogna fare quello che fa stare più serene e in quel momento forse mangiare era una cosa che ti faceva stare serena… ora, come mi dici, non lo sarebbe più!

  3. Dony Cipriadiluna says:

    Sei bravissima Manu!!! Io alla prima gravidanza non mi sono regolata ma non ho avuto problemi fino all'ottavo mese, avevo preso 8 kg ma poi mi ha assalita l'ansia e ho messo 4 kg in sole 2 settimane! (La bimba era anche bella grande). Avevo una voglia matta di tagliatelle, io che non sopporto nessun tipo di pasta…è il pesce mi dava una nausea incredibile. Con la seconda ho avuto nausee fino al quarto mese e a fine gravidanza ero con 7 kg in più ma devo dire di non essere mai stata troppo attenta se non per la toxoplasmosi. In entrambi i casi marito, genitori e suoceri mi hanno portato non so quanti panini con il prosciutto durante il ricovero post partum 🙂

    1. Manuki says:

      Io sto attenta perchè lo so che se mangio tanto ingrasso… non sono una delle fortunate dal metabolismo spaziale!
      … oddio speriamo che non mi venga l'ansia proprio ora!!! o.O

  4. Elisa says:

    oddio manu… sei bravissima. Io non sono incinta e non ho intenzione di rimanerci a breve, ma non riesco nemmeno a controllarmi di fronte a un barattolo di nutella… figuriamoci a ricordarsi degli integratori e la pasta integrale… che invidia!

    1. Manuki says:

      Come dicevo sopra non ho la fortuna di avere il metabilismo veloce di alcune persone che sembrano mangiare all'infinito e non ingrassare mai… se non voglio ingrassare mi devo un po' regolare! Anche io temevo non mi sarei mai ricordata le vitamine ma devo dire che è diventata un'abitudine alla fine. Certo devo sempre tenerle in vista in modo da ricordarmi ma ce la faccio! La pasta integrale è normale per me … non la mangio solo da quando sono in gravidanza la preferisco sempre a quella bianca in effetti!

  5. BigSis' says:

    anche io mangiavo frutta a quantità specialmente ananas, e si sono convinta anche io che le barrette proteiche giuste, oltre ad aiutarti a non mangiare schifezze nei momenti critici della giornata, ti diano anche un po di carica!

    1. Manuki says:

      uhhh!!! L'ananas!!! …. ecco ora mi è venuta voglia! XD

  6. LaDama Bianca says:

    Anche in gravidanza sei bravissima. Riesci a mangiar sano, a controllare liquidi e vitamine, a fare attività fisica 🙂 bravissima Manu.

    1. Manuki says:

      Grazie!!! <3

  7. Hermosa says:

    Vabbè..poi uno dice perchè sei figacosì <3 <3

  8. Vanessa says:

    Bella :-* Sono molto contenta per come si sta evolvendo bene la tua gravidanza! Per il prosciutto mi ricordi mia cugina, che sognava paninazzi al crudo di Parma in ospedale, mentre per il cibo cinese sei stata virtuosissima!
    Sarai anche 1,60 ma nelle foto, anche nell'ultima che hai pubblicato, sei strabella e sembri ben più svettante!!!
    Smack!

  9. Lívia Barta says:

    Hi dear, your blog is absolutely lovely. So nice! Would you like to follow each other? Let me know and as soon as possible I inmediatelly follow you back 🙂 Have a nice day, great summer and productive blogging!
    Check out my blog here: http://szepsegpotty.blogspot.com

I vostri commenti...