[Swatch] LipStyler PaolaP – Planetarium Collection

Oggi vi presento swatch e prime impressioni della nuova collezione LipStyler di Paola P che rende omaggio al cielo stellato battezzando ciascuna referenza come una costellazione: La Planetarium Collection.
E proprio come il profondo e oscuro universo questa collezione è composta di colori scuri, forse anche un po’ cupi che sono molto intriganti sulle labbra.
Il finish matte è molto brillante e il comfort sulle labbra è assicurato!
Vediamoli insieme:
13. Cassiopea
14. Venere
15. Andromeda
16. Fenice
17. Orione
18. Berenice
Prime Impressioni:
I lipstyler  sono tutti molto confortevoli sulle labbra. L’applicazione è morbida ma con i colori più scuri sicuramente non risulta facilissima, io ho avuto necessità di matita e pennello. Risultano piacevolissimi sulle labbra, molto idratanti e ben pigmentati.
Quello che ho trovato più difficile da applicare è Orione (17) che sembrava non volerne sapere di rimanere omogeneo sulle labbra.
Cassiopea è stata una rivelazione: Ho trovato finalmente il perfetto MLBB, quel perfetto mix tra marrone, rosa e malva! Sarà sicuramente uno dei rossetti più usati del momento!
Ovviamente sono innamorata di Fenice e Andromeda e affascinata da Orione e Berenice, un po’ più impegnativi da indossare.
Venere è un colore che su di me non sta affatto bene ma sono sicura che con il giusto sottotono di pelle starà d’incanto.
Queste texture super morbide e confortevoli sono una manna per le labbra secche  perchè non evidenziano pellicine e taglietti. Il comfort però va un pochino a discapito della durata. Io sono un caso estremo di “mangiatrice di rossetti” e sulle mie labbra durano circa 4-5 ore senza mangiare. Li proverò meglio appena potrò uscire di casa (siamo recluse di nuovo in malattia!) e non avrò paura di riempire Ginevra di rossetto.
Confronto  con altri colori rossetti
Per Cassiopea è stato facile scegliere con cosa paragonarlo perchè ho sempre sotto mano e in mente quali siano i miei MLBB. Ombre Rose di Nabla* è più rosato, Creme in your coffe è più marroncino mentre Craving è un po’ più scuro e rosato.

Fenice è un colore molto particolare e non ho molto che gli somigli così ho provato a confrontarlo con questo colore di NIYO&CO.* che però è più prugna e meno malva e non mi pare avere la punta di bianco. Poi mi è venuto in mente anche Nabla Cosmic Dancer (uno dei miei preferiti!) che però è decisamente di una tonalità più scura.

Orione mi ha subito portato alla mente l’unico altro rossetto così scuro che posseggo, il lasting finish by Kate n.04, che dovrebbe essere il dupe di Cyber di Mac. Risulta però più prugna.

Come Berenice non ho proprio nulla è un color prugna cotta (quindi prugna marrone ma freddo), l’ho confrontato con il Lasting FInish by Kate n.112, colore che proprio non uso mai….
Andromeda invece mi ha portato alla mente i miei favoriti, uno su tutti Diva di MAC. L’ho paragonato anche a un altro bellissimo rosso Beverly di Nabla*  che però ha una tonalità più calda ed è più brillante come colore.
In nuovi Lipstyler sono già in vendita sul sito PaolaP Make Up e in tutti i punti vendita.
Vi piace questa collezione??
Avete già messo le grinfie su qualche pezzo?
Fatemi sapere!
Alla prossima!
P.S. Felice Festa della Donna! Embrace your femininity!

Disclaimer: 
I prodotti oggetto del post  mi sono stati omaggiati dal marchio a scopo valutativo. Ringrazio l'azienda per questa opportunità.

Nessuna condizione è stata posta per l'omaggio dei prodotti e l'articolo rispecchia il mio reale giudizio.

8 thoughts on “[Swatch] LipStyler PaolaP – Planetarium Collection”

  1. LaDama Bianca says:

    Di questa collezione credo mi piaccia realmente solo Andromeda. E forse anche Cassiopea, dovrei vederlo da vicino.

    1. Manuki says:

      Ci sono dei colori particolari, alcuni un pochino difficili forse ma credo che sia voluto. Andromeda e Cassiopea sono cmq anche tra i miei preferiti!

  2. Federica. says:

    Li ho visto dal vivo in fiera a Roma e niente…non mi sono piaciuti…il finish è troppo lucido per i miei gusti -.-

    1. Manuki says:

      Credo abbiano voluto un finish cremoso e confortevole quindi mi sa che sia difficile ottenere poi un prodotto verente matte

  3. Foffy says:

    Sono tutti molto belli, solo Venere non rientra nei miei gusti 🙂

    1. Manuki says:

      Eh io mi domando a chi possa stare davvero bene… con il mio colore fa proprio pesantemente a pugni?!

  4. Vanessa says:

    Cassiopea e Orione da quattro stelle, specie il primo! Belli gli Swatch ed i confronti, oltre che utili: sei sempre strabrava in questo genere di post!!

    Hai sentito di Starbucks? Bisogna aspettare il 2017, uffff……

    1. Manuki says:

      Grazie tesoro! Sempre super gentile!

      Si ho sentito… dai dobbiamo aver pazienza ancora un pochino. E poi speriamo che gli italiano siano davvero pronti a starbucks!

I vostri commenti...