Review OCC Lip Tar – Pageant, NSFW e Grandma

E’ passato qualche mese da quando ho fatto il mio primo acquisto di OCC Lip Tar e forse solo ora sono pronta a raccontarvi qualcosa….

Tutte voi ormai conoscerete queste famosissime tinte per labbra. La loro fama deriva dall’essere pigmentatissime e durevoli sulle labbra ma anche dal fatto di avere dei colori davvero inusuali com
e verdi, neri e gialli, oltre ai normali colori da rossetto.

Questo deriva anche dal fatto che queste tinte possono essere facilmente mischiate tra loro per ottenere infinite sfumature di colore.

Il mio primo ostacolo è stato proprio decidere quali comprare. Esistono davvero un’infiità di colorazioni e cercare di immaginare come potessero starmi alcune tinte non è stato facile ho quindi pensato di prendere tre tinte “facili”:

  • Grandma: Un corallo puro molto bello e non banale
  • Pageant: Un fucsia da reginetta di bellezza
  • NSFW: Il rosso primario.
    Devo dire che, come vedrete anche dagli swatch nelle foto seguenti, le tinte sono davvero pigmentatissime. Essenzialmente sono composti da soli pigmenti disciolti in oli con aggiunta di olio essenziale di menta.
    Bisogna stare molto attenti a dove li adoperiamo perchè non è facile pulire se vi cade una goccia di questo prodotto.

    Nonostante il packaging da lipgloss la cosa migliore è applicarlo con un pennellino e non con la punta dosatrice. Anche applicandolo con il pennellino bisogna fare attenzione a non applicarne molto poichè la viscosità degli oli fa spandere il prodotto e penetrare i pigmenti in ogni piccola pieghetta della pelle.

    In qualche review è suggerito l ‘uso di uno contorno labbra trasparente tipo quello di elf o Benefit, ma non saprei dirvi se funziona visto che non ne posseggo.

    Applicandolo dal tubo direttamente sulle labbra può sembrare inizialmente bellissimo ma non si asciugherà con facilità e si insiuerà ovunque.

    Dopo averli usati un po’ di volte ho deciso che la migliore applicazione per me è quella fatta con un pennellino angolato, che permette di disegnare i contorni ma anche di stendere il prodotto su tutto il labbro per una coprenza alta, oppure prelevare pochissimo prodotto con il dito e picchiettarlo sul labbro ottenendo una coprenza media.
    Attenzione a non sbavare perchè il prodotto macchia un pochino la pelle e non riuscirete a togliere la sbavatura senza rovinare la base…
    Vi consiglio dedicare un solo pennello all’uso di questi prodotti perchè è veramente difficilissimo pulirli.
    La pulizia migliore secondo me si può fare prima con un olio e poi con alcool o sapone… ma non stupitevi se macchierà le setole!
    La formula è fatta per durare e non per idratare molto. Una volta assorbiti gli oli rimane il pigmento e le labbra si seccano inevitabilmente. E con le labbra secche io comincio a mordicchiarle quindi anche se potesse durare 12 ore io me lo mangerei comunque!

    Quello che faccio solitamente è applicarlo, lasciarlo asciugare e poi mettere un lipgloss o un bel burrocacao homemade.
    Questo inevitabilmente renderà il prodotto meno durevole poichè gli oli scioglieranno un po’ il vostro Lip Tar che di conseguenza durerà di meno.
    Ho trovato che con il LipGlass trasparente di MAC, il quale già dura molto su di me, riesco a fare durare il tutto parecchie ore (un massimo 6 stando attentissima e riapplicando varie volte il gloss)
    La durata con questa combinazione è per me incredibile poichè io mangio praticamente qualsiasi cosa metta sulle labbra!

    Un’altra cosa importante è che quando applicate queste tinte le labbra dovranno essere perfette! La parola d’ordine è “niente pellicine” poichè verranno nettamente evidenziate e sottolineate dal prodotto. Il mio consiglio è fare uno scrub mettere un balsamo labbra e fare asciugare, quindi procedere all’applicazione del Lip Tar. Se riuscite a farlo la sera prima per la mattina le vostre labbra avranno modo di cicatrizzarsi dovessero avere qualche piccolo taglietto.

    Per struccare le labbra senza sfregamenti eccessivi consiglio l’uso di un olio.

    Il packaging è essenziale e piuttosto funzionale. Credo che non finirò mai questi tubetti perchè la quantità da usare è davvero infinitesima!

    Mi piacerebbe che facessero dei sample o delle confezioni più piccole con  le quali sperimentare…

    I Lip Tar sono prodotti fatti con una base di Ingredienti Naturali arricchiti con Vitamina E e la formulazione è assolutamente Cruelty Free ed adatta ai Vegani.

    Inci: Ricinus Communis (Castor) Seed Oil, Cannabis Sativa (Hemp) Oil, Mentha X Peprita (Peppermint) Oil, Tocopherol Acetate (Vitamin E) May Contain: D&C Red #7, D&C Red #30, FD&C Blue #1, FD&C Yellow #6, Iron Oxides, Titanium Dioxide

    In conclusione queste tinte per labbra sono ottimi prodotti ma comportano un sacco di lavoro extra, almeno per me che amo la praticità di utilizzo.
    Questa volta faccio fatica a trarre delle vere e proprie conclusioni e a dare dei voti, quindi modificherò un po’ la mia tabellina riassuntiva e non assegnerò un voto al prodotto ma solo a Packaging e INCI.

    In  breve:
    • PRO: pigmetazione, colorazioni, durata
    • CONTRO: formula troppo liquida, secca le labbra, difficoltà di utilizzo
    • Packaging: 
    • Inci:  
    • Lo ricomprerei?  Sì
    • Lo consiglio? Sì.
    • Quantità: 8ml
    • Prezzo: 8,95£ (cocktailcosmetics.co.uk)

    Voi avete qualche Lip Tar?
    Come vi siete trovate?
    Si accettano consigli per ottimizzare l’utilizzo e l’applicazione!
    Alla prossima!
    ENGLISH:
    I bought my First OCC Lip Tars some months ago and after using them for a while I feel like I0m ready to tell you how I like them.
    I bought the following shades: 
    • Grandma: Coral
    • Pageant: Fuschia
    • NSFW: Pimary Red
    What I like about them:

    • Choice of Shades
    • Mixability
    • High Pigmention
    • Longlasting

    What I don’t like though it’s the extra work you need to apply them correclty. They need to be applied with a brush and not with the tube because the formula is so runny that if you apply too much it will bleed.
    For a high coverage a brush is needed. For a medium coverage you can also tap it on with your finger.
    Pay attention not to paint your skin because it will be difficult to clean it without ruining your foundation.

    I find it very difficult to  use them wet because if the bleeding and the staining. So I usually apply it, let it try and apply a balm or a gloss. I found that MAC LipGlass make a good lasting topcoat for me.
    With no Top Coat they make my lips very dry.
    Applying a top coat means to shorten the longlasting performace of this products.

    It’s very important that your lips are perfectly integer, not chapped at all, because this product wil enhance all the difects you may have. Best is to make a scrub and apply lip balm. When it’s dry enough you can apply the Lip Tar.

    Lip Tars are made with a natural product base and they are Cruelty free and suitable for Vegans.

    Do you own any?
    How do you like them?
    Take Care!
    Manuki

    32 pensieri su “Review OCC Lip Tar – Pageant, NSFW e Grandma”

    I vostri commenti...

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.