Depottando la Naked e la Book of Shadows vol.III …

Disclaimer: Non si consiglia la visione delle foto sottostanti a feticiste della Naked (o delle Palette in genere) deboli di cuore. ^.^

Qualcuna di voi ha già visto l’opera finita su Facebook e Instagram.. Qualcuna è stata ispirata a fare lo stesso (come me da altre) e qualcuna si è dispiaciuta.
Ma quando si lotta con lo spazio il depottaggio selvaggio non è un optional e certe palette, seppur belle si finisce per relegarle al retro dell’armadietto ed usarle una volta ogni tanto! E questo si che mi dispiace!

Un altro motivo che mi ha spinto a fare questo passo è che sebbene io ami i marroni (e qui mi riferisco alla Naked chiaramente!) mi sono resa conto che non li uso quasi mai da soli, che un tocco di colore mi piace sempre metterlo.
Per questo ho pensato che depottarla sarebbe stato un bel modo per renderla libera (#freeyournakedpalette) e permettermi di mischiarla con i colori.

Ultimamente grazie alla mia Palette Magnetica DIY ho scoperto che posso portarmi in giro i colori che voglio in libertà e da quel momento è scattata la voglia di depottare anche le palette e non solo gli ombretti singoli.
Proprio mentre stavo progettando come creare una palette magnetica con il compensato o il cartone simile a quella grande di Madina, Sephora se n’è uscita con queste piccole meraviglie ed ho pensato che saprebbero state perfette per il viaggio…
Io ho il forte sospetto che Sephora alzerà i prezzi di queste palette che al momento costano 50 centesimi di euro. Credo che loro sperassero che la gente le comprasse per mettere i loro ombretti (seriously??? solo 3 ombretti… ma dai!!!) e che invece vedano centinaia di palette vendute vuote. Si faranno qualche domanda suppongo!

Edit dell’ultimo minuto: proprio oggi su FB girava la notizia che non le venderanno più separate dagli ombretti… che tristezza… =(
Comunque ho deciso di pubblicare lo stesso questo post e farvi vedere come ho depottato le palette in questione…


Per prima cosa si deve togliere il divisorio interno creato per gli ombretti Sephora. Basta infilare sotto un dito e verranno via abbastanza facilmente senza lasciare nemmeno tanta colla sul fondo magnetico.

A questo punto vedrete che in corrispondenza della palettina di ferro, che dovrebbe essere utilizzata per sollevare gli ombretti Sephora una volta posizionati nella palette, c’è un semicerchio magnetico che potete sollevare e posizionare nel buchino corrispondente come vedete in foto.

A questo punto ho depottato la Naked e la Book of Shadows vol.III semplicemente infilando la lama di un taglierino tra la cialda ed il divisorio della palette.
Il cartone che divide le cialde della Naked si rovinerà durante questa operazione quindi se ci tenete particolarmente non vi consiglio di farlo, invece la Book of Shadows sopravviverà e potrete incollare di nuovo le cialde se proprio provate nostalgia per la Palette originale.
Io poi ho anche tolto lo specchio della Naked per inserirlo nella mia Palette Magnetica DIY, quindi l’ho proprio sventrata.

In una palette Sephora ci starà comoda tutta la vostra Naked mentre mentre la Book of Shadows non ci sta per un pelo… Mischiando i colori delle due palette riuscirete a contenerle entrambe in due palette Sephora.
Nella mia foto manca una cialda della Book of Shadow, Smog, che è un doppione della Naked ed ho preferito lasciare il posto alla palettina per sollevare le cialdine.
Mi raccomando di mettere i nomi alle cialdine se vi interessa riconoscere i colori perchè una volta tolte dalla palette diventa un delirio!

Per farvi rendere conto delle dimensioni ho anche provato ad inserire altre cialde. Nella foto sopra a destra vedete la palette con due Ombretti Neve Cosmetics. In totale ce ne stanno 4.

Queste Palette Sephora sono molto solide e ben rifinite. Le trovo adatte per i viaggi, per mettere al volo gli ombretti che vogliamo portare con noi e soprattutto per contenere delle palette con cialde piccole come quelle della Urban Decay.
E’ davvero un peccato che non le vendano più separate dagli ombretti. Pare che il minimo d’acquisto sia di due ombretti ma ancora non lo so con certezza…
Edit: Arrivata conferma da Pam nei commenti: 3 ombretti circa 24€ e in regalo la palette.

L’alternativa sono le Z Palette.

E voi cosa ne pensate? Siete della filosofia #DepottaggioSelvaggio o siete troppo affezionate alle confezioni originali?
Fatemi sapere!
Alla prossima!

36 pensieri su “Depottando la Naked e la Book of Shadows vol.III …”

I vostri commenti...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.