La mia esperienza al Cosmoprof 2014: Chiacchiere e novità interessanti – Prima Parte

Innanzitutto vi racconto come mai quest’anno ho deciso di lasciarmi tentare dal Cosmoprof quando mi sono sempre sottratta dall’andare a fiere così frequentate per divertimento.
Ebbene la verità è che ci sono state una serie di coincidenze che si sono mescolate alla solita voglia di vedere le amiche Blogger che sapevo si sarebbero riunite proprio in questa occasione.
Innanzitutto l’anno scorso qualche giorno prima della manifestazione avevo cercato di accreditarmi come blogger ma alla fine non avevo capito nulla… vi ricorderete che era specificato di portare il tesserino da giornalista o una lettera della redazione… Avevo chiesto delucidazioni ma non ne avevo ricevute perchè eravamo davvero a ridosso dell’inizio della manifestazione, in più i biglietti del treno erano già alle stelle ed ho desistito. La motivazione principale era comunque quella di passare una giornata in compagni delle amiche blogger a parlare di novità cosmetiche.
Quest’anno si sono verificate due coincidenze che mi hanno convinta… La prima è stata l’invito di Cosmetica Italia per domenica 6 aprile. Gli eventi da loro organizzati sono sempre formativi e molto interessanti quindi non potevo dire di no.
La seconda coincidenza è stata l’arrivo a sorpresa del famigerato VIP Press Pass. So che ci sono state molte polemiche in proposito di cui non sono nemmeno molto bene al corrente a dire la verità perchè nei giorni precedenti al Cosmoprof ho lavorato davvero tantissimo e come mio solito non sono riuscita a seguire bene Fabebook.
Fatto sta che non so perchè mi sia arrivato quindi non posso nemmeno dare una mia interpretazione all’apparente disorganizzazione nel distribuirli. L’unica cosa che posso immaginare è che avesse a che fare con la mia richiesta di chiarimenti dello scorso anno.
Fatto sta che queste coincidenze sommate alla voglia di vedere le altre ragazze e alla voglia di distogliere i miei pensieri dal lavoro e da un esame fisico piuttosto importante che avevo programmato per ieri (di cui vi parlerò sicuramente più avanti) mi hanno convinta a comprare i biglietti del treno anche per sabato.

Grazie anche a Hermosa ho fatto un piano sommario per sabato: visitare il padiglione Green, pranzare con le altre Blogger e poi improvvisare un  po’!
La giornata di domenica invece era tutta bella organizzata per noi da Cosmetica Italia fino alle 15, quindi avevamo un po’ di libertà per girare.

Sono anche riuscita traggiungere  qualcuno dei brand che mi aveva invitata a passare presso il loro stand… ma a mia curiosità era  rivolta soprattutto a marche non conosciute e alle novità in genere ….e devo dire che non sono rimasta delusa!

Ma cominciamo da sabato…
Sono entrata alle 8,45 che gli stand erano ancora vuoti e mi sono goduta la pace chiacchierando qua e là con gli espositori del padiglione Green finchè non mi sono trovata con Hermosa e Drama ed abbiamo continuato il nostro giro in maniera più minuziosa.
Ecco qualcuna delle marche che abbiamo adocchiato…

Natura House: Azienda italiana di Cosmesi naturale, fitoterapia, Integrazione alimentare, oltre che produzione conto terzi. Ad attirarmi è stato il nuovo packaging di alcuni prodotti come quelli a base di Propoli e Miele Beemy Honey (in foto).

Natura Siberica:  marchio di chiara provenienza russa con packaging e profumazioni davvero intriganti. peccato che ancora non ci sia un distributore italiano… speriamo ne abbiano trovato qualcuno in questi giorni! 

Zuccari Functional Food e Aloe Vera 2 Colosso italiano dell’integrazione alimentare ci ha presentato alcuni nuovi integratori come il geniale Super Frullato di cui vi parlerò  breve  perchè è mia intenzione comprarlo al più presto. Zuccari è anche leader nel trattamento dell’Aloe Vera  e ci presenta una linea cosmetica ricchissima nella quale l’acqua è completamente sostituita da succo d’aloe concentrato tramite un processo di osmosi inversa. Un concetto molto interessante espresso da uno dei tecnici di laboratorio che ho incontrato è che preferiscono investire i soldi che spenderebbero nella certificazione, nella ricerca. E devo dire che questo concetto è sempre più diffuso e lo trovo anche alquanto condivisibile. Parleremo più approfonditamente anche di AloeVera2 perchè ho qualche campione e una referenza da provare.

GreeNatural: Marchio italiano di cui ho già parlato in questo presentandovi le referenze per la pulizia della casa , che ci ha illustrato le loro nuove referenze di cosmesi ed i pennelli in bamboo davvero morbidissimi tutti sotto i 10 euro prezzo di vendita al pubblico (foto).

Kripa Venezia
Uno dei pochi marchi di Make up presenti al padiglione Green del Cosmoprof ma decisamente interessante. Tutto made in Italy, tranne gli smalti che sono prodotti comunque in Europa. Si presenta come marchio naturale con risultati di performance da Make Up professionale. Sia io che le mie compagne di “viaggio” abbiamo adocchiato un bellissimo rossetto rosso n.05 Ruby Red, che la nostra Hermosa ha provato per noi (io ero appena reduce da un herpes labiale e non volevo contagiare tutto il Cosmoprof!!).

Con EcoWorld Cosmetics e Bade Fee Austria e Germania si battono a colpi di packaging e di cupcakes da bagno uno più bello ed invitante dell’altro. Entrambi si possono acquistare direttamente dai rispettivi siti  e sarà dura resistere alla tentazione!

Sonia Olivieri
Le formulazioni sono, dove possibile, PEG free, senza siliconi, senza idrocarburi saturi e senza conservanti. Inoltre garantiscono  un contenuto in metalli pesanti (Rame, Nikel, Cromo, Piombo, Cadmio) inferiore allo 0,1 ppm. Le piante officinali sono utilizzate in maniera razionale secondo canoni moderni.
Questo lo statement del marchio tutto italiano dal packaging accattivante, Sonia Olivieri.
Ho qualche campione da provare e se mi colpiranno quando mi ha colpito la loro immagine, ve ne parlerò presto.

Elgon:
Marchio di prodotti per capellli di livello professionale che ha alcune delle referenze anche per il consumer. Elgon mi ha di recente contattato per una collaborazione e che poi mi ha invitato a passare al loro stand al Cosmoprof. Avevo già visto online alcuni dei loro prodotti ma come al solito parlare con qualcuno che te li descrive, che ti trasmette la filosofia del marchio  e vederli dal vivo è sicuramente un’altra cosa.
Ancora non ho potuto provare nulla ma presto direi che riparleremo di questo brand.

Altri marchi molto interessanti a cui non ho fatto foto grazie all’incombente stanchezza ma che hanno sicuramente destato il mio interesse sono stati:

Amika: Marca coloratissima di prodotti per capelli sia cura che styling. Le piastre e i curler sembrano ottime, le ho viste in azione su molte ragazze e forse presto Hermosa ve ne parlerà perchè ne ha comperata una bellissima!

Marilou Bio: marchio francese di cosmesi certificata dal packaging graziosissimo che si può trovare anche in italia grazie a vecchia Bottega e forse anche altri distributori.

Maya Water Facial Mist per intenderci è la diretta concorrente della famosa acqua termale Avene, ma qui abbiamo acqua pura di montagna Norvegese sia da sola che accompagnata da vari antiossidanti naturali. non hanno ancora un distrubutore in Italia ma spediscono in tutto il mondo da alcuni e-shop europei.
Di questa Facial Mist potrò parlarvi più approfonditamente perchè Maya, la propietaria del brand è stata così gentile da farcene avere un campione.

Abellie. marchio francese che produce cosmesi certificata a base di prodotti dell’alveare. Anche in questo caso non c’è un distributore italiano ancora ma forse si riesce a trovare qualcosa in qualche eshop francese.

Phenomé, marchio completissimo di linee per corpo e viso, uomo e baby di origine polacca dal packaging molto accattivante e dai profumi delicati. Certificata biologica anch’essa in attesa di un distributore italiano…

Dizao Organics, marchio certificato dal packaging coloratissimo che produce tantissimi balsami labbra dai sapori particolarissimi, maschere viso e mascara. E’ in vendita su Amazon UK e pare che spediscano in Italia se qualcuno fosse interessato.

 

Devo ammettere che l’occhio vuole la sua parte e spesso ci siamo fermate a provare e toccare specialmente quei brand che hanno messo molta cura nel loro packaging. E’ vero che non è bello giudicare un prodotto dal suo aspetto esteriore ma è sicuramente una cosa che viene naturale quando si è circondati da così tanti prodotti.

Ecco infine qualche testimonianza dell’incontro di sabato con le altre Blogger.
Un momento unico di aggregazione nel quale ci siamo scambiate idee, pensieri, confidenze… come se fossimo tutte amiche da tempo. Un’esperienza davvero bellissima!
Un abbraccio a tutte… e vi lascio i link ai blog sperando di non dimenticarne nessuno!
Deirdre Dixit  (che non c’è nella foto…)
Never Without Make Up
Drama N’ MakeUp
What’s in my bag
Giulia’s Nails
Pam’s Blog
Spendi e Spandi
De Ornatu Mulierum
Cuccioli d’uomo
Alessia Ci
Cookies, Tea and MakeUp ( a cui ho rubato questa bella foto qui sotto)


 

….e un grosso abbraccio alle mie guida personale del Cosmoprof, Hermosa, autrice anche di queste de foto iconiche della giornata!

Mi dicono che al Cosmoprof quest’anno non ci fosse molta gente… mi dicono che non fossero nemmeno troppo generosi con i campioni…
ma devo dire che mi accontento del mio bottino e sono contenta di non aver dovuto picchiarmi con nessuno per vedere quello che volevo vedere.
Sicuramente ho visto con i miei occhi sedicenti blogger a caccia di qualcosa da comprare o da elemosinare… e questo mi ha fatto una grande tristezza!
Ma anche questo è Cosmoprof, dopo tutto!

Edit 9/4/2014:
Ecco il mio piccolo bottino di sabato, lo aggiungo visto che qualcuna di voi me lo ha richiesto!

Voi ci siete mai state?
Com’è stata la vostra esperienza?

A domani con la seconda puntata della mia esperienza con il Cosmoprof…
Buona serata!

34 pensieri su “La mia esperienza al Cosmoprof 2014: Chiacchiere e novità interessanti – Prima Parte”

I vostri commenti...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.